• Acido Citrico Anidro

Acido Citrico Anidro E330 in polvere

4,50 €
7 giorni

Nome INCI : CITRIC ACID

CAS : 77–92–9

Proprietà: acidificante organico e agente di controllo del pH

Come e dove posso usare l'acido citrico?
- In cosmesi: regolatore di pH, da aggiungere nella fase acquosa, nella percentuale generalmente inferiore all’1%.
- Per l'igiene della casa è usato come anticalcare soluzione 85% acqua, 15% acido citrico
- In lavatrice come ammorbidente usare una soluzione con concentrazione pari al 10%
- In lavastoviglie si usa puro, come brillantante
- In cucina come conservante di marmellate o sciroppi.
- Per calcare ostinato o pulizie energiche preparare la soluzione al 20%.

Acido Citrico Anidro E330 in polvere

4,50 €
7 giorni
Confezione :
Quantità :
Prodotto Disponibile su Ordinazione

Disponibile su prenotazione

 

Politiche per la sicurezza

 

Politiche per le spedizioni

 

Politiche per i resi merce

L’ ACIDO CITRICO ANIDRO è l’acidificante organico e agente di controllo del pH, più usato in alimenti, bevande (additivo E330) e prodotti farmaceutici. E’ naturalmente presente nella frutta, commercialmente si ottiene dalla fermentazione di microbi in un substrato di zuccheri.

ASPETTO: si presenta come polvere cristallina, puro al 100%, molto solubile in acqua e con forte sapore acido.

IN COSMETICA: L’ Acido Citrico in cosmesi si utilizza come regolatore di pH, da aggiungere nella fase acquosa, nella percentuale generalmente inferiore all’1%. Può essere usato anche come agente esfoliante per creme o maschere per pelli grassi o impure. Per togliere l’effetto ’crespo’ ai capelli, utilizzare un cucchiaio di acido citrico, nell’acqua dell’ultimo risciacquo dopo il lavaggio degli stessi.

Numerosissimi altri impieghi per questo importante prodotto:

- per l’igiene della casa è usato come anticalcare, (soluzione 85% acqua, 15% acido citrico) per water e rubinetterie, ma anche per togliere il calcare sui vetri dei box doccia (non usare su marmi e affini).

- In lavatrice come ammorbidente, in quanto scinde le macro molecole di calcare , impedendo che rimangano imprigionate fra le trame dei tessuti, rendendoli rigidi; usare una soluzione con concentrazione pari al 10%.

- In lavastoviglie si usa puro, come brillantante

- In cucina come conservante di marmellate o sciroppi.

- Per calcare ostinato o pulizie energiche preparare la soluzione al 20%.

Spesso l’acido citrico come ammorbidente, non viene utilizzato perchè non lascia la profumazione ai capi lavati, come invece gli ammorbidenti in commercio .

Ecco una semplice ricetta per far si che anche una profumazione (come oli essenziali o fragranze) a base oleosa, non si disperda in acqua ma venga trattenuta dai tessuti:

70% di fragranza o olio essenziale + 30% alcool ( anche denaturato) aggiungere un composto di 30% Polyglycery 4 caprate + 70% di Polyglyceryl 3 oleate . A piacere aggiungere alla soluzione di acido citrico destinato al risciacquo o lavaggio.

Ti interessano ricette per i tuoi spignatti? Vai su : www.unalebio.com

AVVERTENZE IN ETICHETTA:   

Indicazioni di pericolo: H319 Provoca grave irritazione oculare. Consigli di prudenza: P264 Lavare accuratamente con acqua dopo l’uso. P280 Indossare dispositivi di protezione individuale / proteggere il viso. P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P337+P313 Se l’irritazione degli occhi persiste, consultare un medico.

Questo Prodotto non ha Recensioni

Boxed:

Sticky Add To Cart

Font:

Chatta con Noi su Whatsapp

Desidero essere Ricontattato

+39 340 585 1384

info@dermolife.it

Working hours of our store:

On weekdays:

Saturday:

Sunday:

from 8:00 to 21:00

from 9:00 to 20:00

from 10:00 to 19:00