Emulsionanti

Gli emulsionanti sono degli ingredienti cosmetici o alimentari, che permettono di unire tra loro una sostanza acquosa ed una sostanza oleosa.
L’emulsionante è caratterizzato da una struttura chimica che possiede una parte idrofila (che si attacca all’acqua) e una parte lipofila (che si attacca ai grassi). Ovviamente in cosmetica abbiamo a disposizione numerosi tipi di emulsionanti con caratteristiche e potenzialità diverse e, possono essere in forma solida o liquida. Questa capacità di legare sostanze tanto differenti è misurabile ed espressa attraverso una scala numerica detta HLB (hydrophylic-lipophylic balance).
Le emulsioni cosmetiche erano note già ai tempi degli antichi Greci, che utilizzavano il Ceratum Galeni, una preparazione cosmetica di consistenza cremosa formata da olio d’oliva, cera d’api e acqua di rose; forse, senza essere pienamente consapevoli che la c’era d’api funge da emulsionante naturale.
Esistono emulsionanti (O in A) che permettono di disperdere una piccola quantità di grassi (oli e burri) in una grande quantità (solvente) di acqua o idrolati.
Altri al contrario (A in O) permettono di unire una piccola quantità di sostanza acquosa ad una abbondante massa grassa
Gli emulsionanti possono essere divisi in due grandi gruppi: i tensioattivi e le sostanze ad azione stabilizzante.

Emulsionanti

Filtri attivi