Estratti Secchi veg.

-        Gli estratti secchi sono dei preparati che contengono un’elevata concentrazione di principio fitoterapico, ossia il principio attivo, estratto da fiori, piante ed erbe.

Vengono utilizzati principalmente nella fitoterapia, per curare e prevenire patologie più o meno gravi. L’estratto secco titolato è così detto poiché è certificato che contiene un quantitativo determinato di principio attivo e rispetta determinati requisiti che ne dimostrano la qualità. Vanno conservati in maniera corretta e in luoghi dalla temperatura costante, ideale alla conservazione del fitocomplesso.Nella fitoterapia gli estratti secchi titolati sono dunque considerati dei veri e propri medicinali. 

Si ricavano attraverso un processo di evaporazione oppure di purificazione finalizzato all’eliminazione di tutte quelle componenti non attive oppure addirittura nocive per l’organismo umano. Questo processo prevede quasi sempre l’uso di solventi, sostanze specifiche che fanno emergere il principio attivo e lo isolano dagli altri. Il solvente viene fatto evaporare sfruttando temperature specifiche che non superano mai i cinquanta gradi centigradi, perché temperature eccessivamente calde potrebbero alterare i principi attivi. Il principio attivo viene estratto utilizzando sostanze “inerti” (che cioè non lo modificano né lo danneggiano in alcun modo) come saccarosio, lattosio oppure amido essiccato, i solventi tradizionalmente più usati.

Estratti Secchi veg.

Filtri attivi